"Il Palazzo della Ragione", poesie razionali di Francesco Avella (Bibliotheka Edizioni)



La poesia viene dal cuore?
Forse, ma talvolta, come in questo caso, può essere messa al servizio della “fredda” ragione.

Le poesie che leggerete, scritte da un ateo razionalista, non sono altro che il tentativo disperato di difendere la ragione in un mondo ancora succube di credenze irrazionali che, per quanto piacevoli possano essere, sono un insulto alla ragione, 
alla logica e al buon senso.

Intervista sul blog dell'Editore









La poesie che apre il libro:

Il Palazzo della Ragione

Esiste un palazzo,
abitato da persone,
che alla fede
preferiscono la ragione.

Al primo piano
abitano gli scettici;
al secondo i razionalisti;
al terzo gli atei.

Non c’è posto,
nel Palazzo della Ragione,
per i religiosi
che vivono nell’illusione.

Se desideri entrare
e omaggiare la Ragione,
prima pulisciti le scarpe
sporche di superstizione.



Dove Acquistarlo

LaFeltrinelli
Amazon
IBS
InMondadori
LibreriaRizzoli
GooglePlay 
LibreriaUniversitaria
Kobobooks
Hoepli
Ultimabooks 
Bookrepublic
Timreading

Se volete ordinare il libro nelle librerie fisiche, vi segnalo questa mappa.

Nessun commento:

Posta un commento